Italian IT
Eroi / GHOST Factory Racing Team / Team / Alexandra Engen

Alexandra Engen

Data di nascita: 05/01/1988

Nazionalità: svedese

Altezza: 174 cm

Peso: 65 kg

Hobby: persone, storie, artigianato e cucina

Sito internet: www.alexandraengen.com

Social network: www.facebook.com/helen.grobert/

La super svedese

Alexandra Engen fu contagiata dalla passione per il ciclismo quando ebbe occasione di provare a guidare una bici da downhill di un amico e scoprì la sua passione per le discese. Il nuovo hobby della giovane svedese fu fonte di preoccupazioni per sua madre, che l'aveva iscritta al club di ciclismo locale, dove il suo talento fu ben presto notato ma, dopo appena qualche sessione di allenamento off-road, le fu concesso di partecipare alla sua prima gara regionale.

Ai tempi della scuola, la ora ventisettenne campionessa, riuscì a conciliare sport e studio, mentre il suo sogno di guadagnarsi da vivere come rider professionista cresceva in lei giorno dopo giorno. Dopo il diploma, Alex ha trascorso del tempo girando tutta l'Europa, incontrando persone fantastiche e "mangiando cioccolato svizzero", come ci confessa sorridendo. La svolta è avvenuta nel 2009 quando ha vinto la medaglia d'argento ai Campionati europei e mondiali U23. Quell'anno, la specialista dello sprint ha deciso di trasferirsi in Germania "per crescere come persona e come ciclista professionista".

Alex descrive il suo primo anno a Friburgo come "fantastico e alquanto incredibile". Riguardando la stagione 2010 di Alexandra, non è difficile crederle: si è fatta un sacco di amici, ha imparato moltissime nuove parole in tedesco, si è assicurata il suo quarto Campionato Svedese e ha concluso l'anno con i titoli ai Campionati europei e mondiali nella categoria U23. È stato l'anno più ricco di successi dell'adorabile e spensierata svedese fino a che non seguì un maledetto inverno pieno di infortuni.

Tuttavia, Alex non si è lasciata prendere dallo sconforto, non ha mai dubitato di se stessa e ha vinto il Campionato Svedese per la quinta volta di seguito nel 2011 . Nel 2012, la svedese, che ha adottato Friburgo come sua nuova città natale, ha cominciato la sua prima stagione con il Team GHOST Factory Racing piena di fiducia e aspettative, concentrandosi su un obiettivo specifico: lavorare sodo per farcela alle Olimpiadi di Londra. Non solo è riuscita a conseguire il suo obiettivo, ma anche a inanellare altri incredibili successi. Sesta posizione alle Olimpiadi, sesto posto alla World Cup a Windham, campionessa di Cross-Country e Marathon in Svezia, una vittoria in Coppa del mondo ai Cross-Country Eliminator e il titolo degli Eliminator World Championship in autunno sono stati i suoi successi salienti, persino con un difficile inizio di stagione. Una caduta nella sua prima sessione di allenamento della stagione le ha causato non pochi contrattempi, ma l'ha resa ancora più forte e persino più incredibile. "Il primo anno nel Team GHOST Factory Racing è stato il migliore della mia carriera", conclude.

E la aspettano persino anni migliori a venire. L'adorabile svedese è riuscita ad aggiungere un altro titolo come campionessa mondiale XCE, un primo posto sul podio della coppa mondiale XCO, una vittoria nella Coppa Mondiale XCE Overall, la seconda vittoria di seguito nella Overall Bundesliga e moltissimi altri successi al suo impressionante elenco.

www.alexandraengen.com

[Translate to Italienisch:] 2014

Primo posto nella World Cup XCE a Cairns / Australia 2014

[Translate to Italienisch:] 2013

Primo posto nei World Championships XCE di Pietermaritzburg / Sud Africa 2013 

Primo posto nella World Cup XCE OVERALL / 2013
Quinto posto nella World Cup XCO OVERALL / 2013
Quinto posto nella World Cup XCO di Albstadt / Germania 2013
Primo posto nella World Cup XCE di Albstadt / Germania 2013 - Val di Sole / Italia 2013
Primo posto nella Bundesliga Overall 2013

[Translate to Italienisch:] 2012

Primo posto nella Bundesliga Overall 2012

Primo posto nei Campionati mondiali XCE a Saalfelden / Austria 2012
Primo posto nei Campionati Svedesi XC 2007-2012
Primo posto nella Coppa del Mondo XCE a Nove Mesto / Repubblica Ceca 2012
Sesto posto alle Olimpiadi di Londra 2012

"Non puoi sbagliare con la LECTOR! Nessun'altra bici accelera così rapidamente o reagisce agli input in maniera così diretta e precisa come la LECTOR. Il telaio è fantastico tanto quanto i colori; e quest'anno ci sono talmente tante opzioni che chiunque può trovare la bici da competizione adatta a sé. Pollice alzato per la mia bici preferita!"