Dealer
Login
it

A casa con Barbara Benko

La ripartenza di Barbara Benko

Il paese natale di Barbara Benko (30 anni) si trova a un’ora di macchina da Budapest, la capitale dell’Ungheria. Qui i ritmi quotidiani sono ben diversi da quelli a cui era sottoposta normalmente l’atleta da Coppa del Mondo. Non ci si focalizza sui risultati, sul numero di “Mi piace” ricevuti, sugli obiettivi da raggiungere. La vita è regolata dalla comunità locale, dal prendersi cura l’uno dell’altro e dai piaceri semplici della vita. È un luogo dove Barbara può staccare la spina e ricaricarsi. Proprio quello di cui aveva bisogno, soprattutto quest’anno.

La ripartenza di Barbara Benko

Il paese natale di Barbara Benko (30 anni) si trova a un’ora di macchina da Budapest, la capitale dell’Ungheria. Qui i ritmi quotidiani sono ben diversi da quelli a cui era sottoposta normalmente l’atleta da Coppa del Mondo. Non ci si focalizza sui risultati, sul numero di “Mi piace” ricevuti, sugli obiettivi da raggiungere. La vita è regolata dalla comunità locale, dal prendersi cura l’uno dell’altro e dai piaceri semplici della vita. È un luogo dove Barbara può staccare la spina e ricaricarsi. Proprio quello di cui aveva bisogno, soprattutto quest’anno.

 

Una gioventù all’insegna dello sport

Barbara si è dedicata per molti anni al nuoto; fin da piccola ha sempre adorato l’acqua. Quando era adolescente, però, ha sentito il bisogno di una nuova sfida. Laszlo Benko, il padre di Barbara, si ricorda ancora di quando gli ha detto: “Non mi piace più la piscina. Tutte le piscine sono uguali. Voglio andare in mountain bike.” Appassionato ciclista, Laszlo ha iniziato a coltivare l’interesse della figlia per il mountain biking. Il supporto dei suoi genitori, persone che non l’hanno mai giudicata in base ai risultati ottenuti, ha consentito a Barbara di diventare la donna che è oggi: una mountain biker professionista, un’atleta con già alle spalle una partecipazione alle Olimpiadi e sulla buona strada per competere anche ai Giochi Olimpici 2021 di Tokyo.

 

Alla ricerca della perfezione

Barbara racconta: “Avevo 10-11 anni e volevo semplicemente distruggere i miei rivali sul percorso. Miglioravo di anno in anno. Non sono mai riuscita a fare la gara perfetta, però. C’era sempre qualche pensiero che mi frullava per la testa. Quello che sarebbe successo il giorno dopo, un’altra gara, un allenamento impegnativo. Non puoi fare tutto quello che vuoi, ma allo stesso tempo non puoi semplicemente smettere.”

 

Queste parole illustrano il modo di pensare di Barbara, ciò che la spinge sempre a dare di più. Nel 2019, però, ha esagerato. Essendo in difficoltà sia mentalmente sia fisicamente, non capiva perché non riusciva a dare quanto si aspettava da sé stessa. Era esaurita e sottoposta a un allenamento eccessivo; a un certo punto il suo corpo non ha retto. Nel cuore della stagione 2019 il team le ha proibito di gareggiare e le ha tolto le biciclette, visto che Barbara si ostinava ad allenarsi appena non la vedeva nessuno.

“Ero nella zona di rifornimento a passare bevande alle mie compagne di squadra. Era la cosa giusta da fare. Ora l’allenamento è molto diverso.”

Ricominciare

La sua terra natale è stata un grande aiuto per Barbara facendole vedere la vita sotto una prospettiva diversa. Casa sua le consente di staccare la spina. Parlare con la sua famiglia, godersi insieme la vita. Niente ciclismo, un ritorno alle piccole cose. Valutata da una prospettiva umana, e non dal numero dei “Mi piace”. Una vita semplice eppure così soddisfacente.

 

Barbara dice: “Gli ultimi due anni hanno messo tutto sotto una nuova luce. È un privilegio poter dire che la mia passione è il mio lavoro. Voglio dare il meglio nel ciclismo, voglio essere la migliore atleta che posso essere. Ma, che io vinca o perda, il sole sorgerà e tramonterà comunque. Devo celebrare le piccole vittorie lungo il percorso e le piccole gioie della vita.”

 

Photos by Attention Builders.

Video by Lars Veenstra.

commerciante

Trova la tua bici GHOST vicino a te

Ecco un elenco di tutti i rivenditori GHOST. Inserisci il tuo codice postale, scegli la tua gamma e vedrai tutti i rivenditori regolari e premium nella zona. Quando selezioni un rivenditore, vedrai i dettagli di contatto e ulteriori informazioni.

cerca rivenditore

Inserisci prima un indirizzo

ricerca del rivenditore
prenotare una bicicletta
prova una bici